fbpx

Esperienze private: il tour UNESCO tra i sassi di Matera

Matera è una città dalle origini molto antiche e i primi insediamenti risalgono al paleolitico, epoca in cui nelle grotte sparse lungo le Gravine materane erano presenti diversi gruppi di cacciatori. Nel Neolitico si hanno i primi villaggi trincerati e il primo nucleo urbano risale all’Età dei metalli. La città ha origini greche come testimonia l’emblema del bue con le spighe di grano, simbolo tipico della Magna Grecia.

Nel 1993 la città è diventata meta turistica di interesse nazionale con l’UNESCO che inserisce i Sassi di Matera nel Patrimonio Mondiale dell’Umanità e nel 2019 la città è stata anche Capitale Europea della Cultura. Le motivazioni che hanno portato la giuria internazionale a fare questa scelta sono state l’entusiasmo e la capacità di innovare che caratterizza l’approccio artistico e il potenziale attrattivo di un vasto numero di turisti da tutta Europa.

Matera: città amata dai registri

I registri amano Matera e questa città è diventata nel corso degli anni un vero e proprio set a cielo aperto con 55 lungometraggi che l’hanno vista protagonista. Pensiamo, tra gli altri, a film come ‘La lupa’ (1953) di Alberto Lattuada a ‘Il conte di Matera’ (1958) di Luigi Capuano con Virna Lisi, ‘Le due sorelle’ (1950) di Mario Volpe fino al recentissimo ‘Basilicata Coast to Coast’ (2010) di Rocco Papaleo con Alessandro Gassman, Paolo Briguglia e Max Gazzè.

Storia e cucina: un connubio eccellente

Molto apprezzata è anche la cucina di Matera e i piatti del territorio attirano l’attenzione dei palati di tutto il mondo. Si tratta di una gastronomia povera e essenziale, ricca di storia e dei profumi del Sud Italia. Tra i piatti da provare per completare la visita alla città ci sono sicuramente la crapiata e le pettole.

Come detto Matera è una città dalle origini antichissime e meritano una visita gli anfiteatri naturali di Sasso Caveoso e Sasso Borisano.

Alla scoperta di Matera con TediTour

Il miglior modo per andare alla scoperta di Matera è affidarsi all’esperienza di TediTour che propone itinerari guidati pensati per apprezzare le bellezze della Città dei Sassi. Il percorso prevede la visita ad una casa-grotta interamente e tipicamente arredata per comprendere gli usi e i costumi degli abitanti degli antichi rioni dei Sassi prima del loro abbandono e ad una Chiesa Rupestre.

Al termine della passeggiata si va in un panificio per degustare il Pane di Matera, che per le sue caratteristiche organolettiche è oggi un prodotto IGP. Successivamente l’esperienza privata proposta da TediTour prevede la visita ad Alberobello, nel cuore della Murgia dei Trulli.

Anche questa località, caratterizzata dalla presenza di oltre 1500 trulli, è Patrimonio Mondiale dell’Umanità e proprio qui si andrà a visitare Rione Monti, il più antico della città, insieme al rione Aia Piccola, Visita alla sorprendente Chiesa di Sant’Antonio, l’unica chiesa al mondo in un trullo.

Dopo l’aperitivo a Monopoli, la esperienza alla scoperta di luoghi simbolo della Basilicata e della Puglia si conclude assaporando prodotti unici ed inequivocabili di Puglia, avvolti da uno scenario incredibile che solo una location vista mare sa offrirvi. L’aperitivo consiste in croccanti taralli e fette di pane farcito con pomodoro e olio d’oliva, stuzzicanti olive nostrane, cruditè e cornetti salati farciti con salumi locali, insieme ad un irrinunciabile calice di vino della tradizione locale.

Chi vuole visitare Matera e Alberobello (Tour UNESCO) con la guida esperta di un accompagnatore come TediTour avrà incluso nella tariffa:

• mezzo di trasporto: auto o minivan Mercedes/Ford

• guida in lingua italiana/inglese

• ticket ingresso casa-grotta

• ticket chiesa rupestre

• degustazione pane di Matera IGP

• assicurazione RC

• assistenza TEDI

Una vacanza in Puglia e Basilicata non è solo mare… contattaci per conoscere la storia, le tradizioni e la cultura di una terra tutta da scoprire!